Hana no ki – Gli alberi in vaso

E’ un dramma del teatro nō molto apprezzato in Giappone e sottolinea l’importanza, fin dall’antichità, dei bonsai, i famosi alberelli nani.

La trama narra di un feudatario che, in disgrazia dato che i territori su cui regnava sono ormai svaniti da tempo, vive di stenti insieme alla sua anziana compagna, in una misera capanna sperduta fra i monti. Egli ha però conservato tre alberi nani secolari : un ciliegio, un susino e un pino, simboli dell’antico splendore e della tradizione familiare. Questi tre bonsai saranno sacrificati in una notte di neve tempestosa, per dare un po’ di calore ad uno sconosciuto monaco pellegrino, che si rivelerà essere poi il suo antico signore, il reggente stesso del Giappone in incognito. Mentre gli alberi bruciano, la nobiltà dello spirito dell’uomo si riaccende ed egli esprime la costante fedeltà ai valori più alti della cavalleria, la propria eterna devozione al suo signore e di essere sempre pronto, nonostante l’età, a rispondere a una chiamata alle armi in qualsiasi momento. Il reggente, rientrato nella capitale, farà un appello a tutti i suoi vassalli, e il vecchio feudatario, convenuto anch’egli come aveva promesso, si vedrà restituiti terreni e onori con l’aggiunta di tre feudi, uno per ciascuno dei bonsai sacrificati.

Harunobu4

 

 

P.S: Ho problemi di connessione quindi non aggiorno spesso semplicemente per questo motivo! Mi dispiace! Cercherò di rimediare al più presto!

Kotowaza – Proverbi giapponesi

in_japan_by_honey_punchlove

Shippai wa Seikou no moto

L'insuccesso è l'origine del successo. Sbagliando si impara.

Bignè di verdure con mousse di yogurt

1265995159_restaurantjapanese

 

INGREDIENTI : ( per 4 persone)

Per i bignè:
140 g di farina di ceci setacciata besan
1 cucchiaino di cumino tritato
1/4 cucchiaino di peperoncino rosso in polvere
1 1/2 cucchiaino di sale
acqua
2 cucchiaini di olio di semi (mais, girasole, soia)
2 cipolle
1 cavolfiore
1 l di olio di semi (mais, girasole, soia)

Per la mousse:
100 ml di yogurt naturale
20 g di cipolle finemente tritate
1/2 cucchiaino di zenzero fresco grattuggiato
2 pizzichi di zucchero
2 tuorli d'uovo
4 cucchiai di menta fresca tritata
4 cucchiai di foglie di coriandolo tritate
sale
3 albumi d'uovo montati a neve

 

PREPARAZIONE :

Per la mousse, mescolate lo yogurt, le cipolle, lo zenzero e lo zucchero in un recipiente, quindi versate la miscela in una casseruola e scaldatela a bagno maria. Incorporate i tuorli e sbattete il composto finchè non si addensa, evitando che rassodi completamente. Togliete il composto dal fuoco, aggiungete la menta e le foglie di coriandolo; aggiustate di sale e lasciate raffreddare.

Mescolate delicatamente il composto con gli albumi d'uovo montati a neve e lasciatelo riposare in frigorifero per tutta la notte.

Per i bignè, in un recipiente mescolate la farina di ceci, il cumino, il peperoncino in polvere, il sale e 125 ml di acqua calda. Amalgamate con cura gli ingredienti in modo da ottenere una pastella liscia e omogenea, quindi incorporate i 2 cucchiaini d'olio e mescolate nuovamente. Coprite il recipiente con della pellicola da cucina e lasciate riposare per mezz'ora.

Nel frattempo, affettate le cipolle e dividete il cavolfiore in infiorescenze non troppo piccole. Trascorsa la mezz'ora, immergete il cavolfiore e la cipolla nella pastella.

Scaldate 1 litro di olio di semi in un wok e, servendovi di un grosso cucchiaio, prendete un po' di pastella con il cavolfiore o con la cipolla (evitando di mescolare le 2 verdure) e immergetela nell'olio bollente. Quando i bignè sono dorati e croccanti, toglieteli dall'olio con una schiumarola e fateli sgocciolare su un pezzo di carta assorbente.

Servite immediatamente disponendo su ciascun piatto 2 bignè di cavolfiore e un bignè di cipolla e cospargendoli con un cucchiaio di mousse allo yogurt.

yogurt e verdure

Followers

Warning !

Questo è un blog d'informazione amatoriale realizzato a puro scopo informativo e divulgativo. Immagini e testi presenti su www.asiaticamente.com sono in larga parte presi da internet, e quindi valutati di pubblico dominio, o realizzati dall'autore del blog. Tutti i diritti riservati ai possessori o ai creatori dei singoli elementi. Soggetti o autori che fossero contrari alla pubblicazione, o chiunque fosse a conoscenza di valide motivazioni che ne impediscono la divulgazione, non avranno che da segnalarlo alla proprietaria del blog che provvederà prontamente alla rimozione delle parti imputate.

Visualizzazioni totali