高校教師–Kou Kou Kyoushi 2003

Era da molto tempo che avevo nel computer questo drama e finalmente la settimana scorsa sono riuscita a vederlo!

Il genere è quello scolastico/romantico e devo dire che non mi è dispiaciuto.

250px-Koukou2

Michida Hina ( Ueto Aya ) è una studentessa definita da tutti assolutamente normale. Nella sua classe c’è anche la sua migliore amica, Kudo Beniko ( Sonim ) , che al contrario di Hina è introversa ed emarginata perchè considerata “ribelle” e contraria alle regole. Una sera Hina, mentre si trova in una sala giochi, decide di fare qualcosa di diverso per togliersi di dosso la sua aura di “normalità” e a fine serata finisce a casa di un uomo,

Koga Ikumi (Fujiki Naohito )

conosciuto solo poco prima. Il giorno dopo però Hina scopre che l’uomo in questione è il suo nuovo insegnante di matematica! Da questo momento avrà inizio una trama complicata e veramente triste in alcuni punti, piena di segreti e colpi di scena. Gli altri personaggi coinvolti nella storia sono :

Fujimura Tomoki ( Kyomoto Masaki ) , affascinante insegnante d’inglese nella scuola di Hina che però nasconde un oscuro passato,

Kamiya Yuji ( Narimiya Hiroki ) che, (oltre ad essere sempre bellissimo) lavora in un Host Club ed ha un carattere davvero malvagio,

Ezawa Mami ( Aoi Yu ), studentessa con un anno in più di Hina che ha un ruolo davvero complicato,

Tejima Emi ( Manabe Kaori ) insegnante di letteratura innamorata di

Fujimura Tomoki,

Muramotsu Tamotsu ( Ohkura Koji ) insegnante di ginnastica innamorato di

Tejima Emi

,

Tachibana Yuriko ( Mano Azusa ) medico curante di

Koga Ikumi che alla fine non si rivelerà proprio come sembrava e

Koga Shota ( Saito Shota ), nipote di

Koga Ikumi.000t8xk8

statutorysexytime78

000tctpg

La serie è andata in onda in Giappone

dal 10 Gennaio 2003 al 21 Marzo 2003 ed è composta da 11 episodi. Questa è la terza serie dedicata a questa storia, infatti sono stati prodotti altri due Kou Kou Kyoushi, uno nel 1974 e un altro nel 1993!

koukou-kyoushi-9

koukou-kyoushi-8

000tarcw

tumblr_llyjue8MTc1qaln99o1_500

Infine

  :

Questa è la canzone/ colonna sonora del drama

アマビエ - Amabie

amabieNel 1846, nel mare di Higo (nell’attuale regione di Kumamoto) ogni notte si potevano vedere strani bagliori in lontananza.

I funzionari di zona

andarono a indagare, e si imbatterono in una creatura come quella dell’immagine qui accanto , che disse loro di chiamarsi Amabie, e che il mare era la sua casa. “Da quest’anno, per sei anni, tutti i paesi qui attorno godranno di ottimi raccolti” dichiarò la strana creatura marina, “ma purtroppo una terribile malattia contagerà gli abitanti. Quando questo accadrà , mostrate alla gente il mio ritratto”. E, predetti tali eventi, sparì nel mare.

Agnello korma

1265995159_restaurantjapanese_thumb[4]

 

 

INGREDIENTI : (per 4 persone)
  • 1 kg di agnello disossato e tagliato a pezzetti
  • 250 ml di yogurt naturale
  • 250 ml di panna da cucina
  • 3 spicchi di aglio finemente tritati
  • 1  1/2 cucchiaino di zenzero grattugiato
  • 1 1/2 cucchiaino di semi di cumino macinati
  • 3/4 di cucchiaino di cannella in polvere
  • 1/2 cucchiaino di peperoncino rosso in polvere
  • 1 cucchiaino di paprica
  • 125 ml di ghee
  • 4 cipolle tagliate ad anelli sottili
  • qualche goccia di succo di limone
  • un pizzico di zucchero
  • sale
  • 1 cucchiaino di garam masala

Per la decorazione :

  • 2 cucchiai di foglie di coriandolo tritate
  • 1 cucchiaio di semi di cumino tostati
PREPARAZIONE :
  1. Sistemate l’agnello in un recipiente e aggiungete metà dello yogurt, metà della panna, l’aglio, lo zenzero, il cumino, la cannella, il peperoncino rosso e la paprica. Lasciate marinare per 24 ore.
  2. Scaldate il ghee in una casseruola e fate soffriggere la cipolla per 20 minuti.
  3. Aggiungete l’agnello marinato assieme al condimento e portate ad ebollizione a fuoco vivace.
  4. Coprite la casseruola e abbassate la fiamma al minimo. Fate cuocere per circa un’ora e mezza.
  5. Se la salsa risulta troppo asciutta, aggiungete un po’ di latte.
  6. Una volta trascorso il tempo di cottura, incorporate il resto della panna e dello yogurt. Mescolate con cura, condite con il succo di limone, lo zucchero e aggiustate di sale. Fate cuocere per altri 3 minuti.
  7. Togliete il recipiente dal fuoco e incorporate il garam masala.
  8. Servite l’agnello korma decorandolo con le foglie di coriandolo tritate e i semi di cumino tostati.

korma

Crows Zero e Crows Zero 2

 

Tratto dal manga di Takahashi Hiroshi, “Crows”, questo film e il suo seguito (Crows Zero 2) mi hanno decisamente esaltata! (FORZA SERIZAWA!!!)

クローズZERO

674

Paese : Giappone
Anno : 2007
Durata : 128 min
Genere : azione, commedia , scuola Regia : Takashi Miike
Casa di produzione : Akita Publishing, Happinet Pictures, Toho Company, Tristone Entertainment Inc.

Interpreti e personaggi

Oguri Shun Takiya Genji   (main) - Yamada Takayuki  Serizawa Tamao (main) - Kuroki Meisa   Aizawa Ruka - Daitou Shunsuke  Kirishima Hiromi - Kamiji Yuusuke  Tsutsumoto Shouji - Namioka Kazuki  Washio Gouta - Kiritani Kenta  Tatsukawa Tokio - Endou Kenichi  Yazaki Jouji - Koyanagi Yuu Sugihara Makoto - Takaoka Sousuke Izaki Shun - Hashizume Ryou Honjou Toshiaki - Matsushige Yutaka Ushiyama - Suzunosuke Tamura Chuuta - Izaki Hisato Mikami Takeshi - Endou Kaname Tokaji Yuuji - Izaki Yuusuke Mikami Manabu - Watanabe Dai Bandou Hideto - Tsujioka Masato Maezono Kouta - Fukami Motoki Hayashida Megumi - Yabe Kyousuke Katagiri Ken - Shiomi Sansei Kuroiwa Yoshinobu - Suzuki Shinji Yamazaki Tatsuya - Takahashi Tsutomu Makise Takashi - Kishitani Gorou Takiya Hideo

Takiya Genji, figlio di un noto capo della Yakuza, decide di iscriversi alla “scuola dei corvi”, la Suzuran All-Boys High School, con lo scopo di riunire, tutte le bande iscritte, sotto il suo comando. Suo avversario più temuto è Serizawa Tamao, capo indiscusso del Suzuran fino al suo arrivo. Il film segue l’ascesa di Genji, incitato dai suoi compagni e da un membro della Yakuza che diventerà suo grande amico.

クローズZERO 2

1056

Paese : Giappone
Anno : 2009
Durata : 133 min
Genere : azione, commedia, scuola
Regia : Takashi Miike

Interpreti e personaggi

Oguri Shun Takiya Genji   (main) - Yamada Takayuki  Serizawa Tamao (main) - Kamiji Yuusuke  Tsutsumoto Shouji - Kiritani Kenta  Tatsukawa Tokio - Kaneko Nobuaki Narumi Taiga - Namioka Kazuki  Washio Gouta - Kuroki Meisa   Aizawa Ruka - Daitou Shunsuke  Kirishima Hiromi -  Endou Kenichi  Yazaki Jouji - Koyanagi Yuu Sugihara Makoto - Hashizume Ryou Honjou Toshiaki - Matsushige Yutaka Ushiyama - Suzunosuke Tamura Chuuta - Izaki Hisato Mikami Takeshi - Endou Kaname Tokaji Yuuji - Izaki Yuusuke Mikami Manabu - Fukami Motoki Hayashida Megumi - Yabe Kyousuke Katagiri Ken - Takahashi Tsutomu Makise Takashi - Abe Ryouhei Matoba Toushi - Miura Haruma Bitou Tatsuya - Ayano Gou Urushibara Ryou - Ookuchi Kengo Kumagiri Rikiya

Takaya Genji continua la sua lotta al Suzuran ma per raggiungere il suo intento infrange per sbaglio il patto di non belligeranza con l’istituto rivale Hosen. Per affrontarli Genji e Serizawa dovranno allearsi.

 

S U P E R       C O N S I G L I A T O

お盆祭り – Obon Matsuri

Anche se non siamo decisamente nel periodo giusto, oggi voglio parlarvi della festa dei morti giapponese. Il nome deriva dal sanscrito ullambana ed è la forma abbreviata di urabon.

800px-Gozanokuribi_Daimonji2

Ai nostri giorni, il periodo della commemorazione dei defunti va dal 13 al 15 del settimo mese. Si accendevano fuochi davanti alle case che li onoravano per accoglierne le anime. Il primo giorno si prepara il "fuoco dell'accoglienza ( mukaebi ) , mentre nell’ultimo il "fuoco del commiato" (okuribi ). Alla fine della festa, le anime venivano accompagnate verso l’aldilà con una fiaccolata o con processioni di lanterne e danze.

Le origini : ( tratto da wikipedia)

L'origine della festa deriva dal Ullambanasūtra, dove Maudgalyayāna,uno dei più importanti discepoli del Buddha Gautama Siddhartha, messosi alla ricerca della madre morta la trova, grazie ai poteri meditativi, rinata come preta, dotata cioè di una bocca e un collo strettissimi e tormentata da una fame insaziabile. Inoltre, ogni qual volta portava un boccone alla bocca, questo si trasformava in fiamme ardenti. Chiestone il motivo al Buddha, questi spiegò che la causa era dovuta al fatto che in una precedente vita non aveva dato cibo in elemosina a dei monaci, accumulando così karma negativo. Interrogato su come salvare la madre, il Buddha rispose che sarebbe stato opportuno stabilire una festa in cui accumulare meriti positivi e devolverli agli spiriti degli inferni, sprofondati là proprio per aver accumulato demeriti nelle loro vite precedenti.

헨젤과 그레텔 – Hansel e Gretel

1088

C'erano una volta due fratellini di nome Hansel e Gretel, che abitavano in una casina vicino al bosco.
La madre e il padre erano molto poveri.
Una mattina il padre disse ai piccini: - Andiamo a tagliare la legna nel bosco.-
I figli lo seguirono contenti.
L'uomo si era lasciato convincere dalla moglie ad abbandonare i bambini, perché non aveva di che sfamarli.
Giunti nel bosco: - Aspettatemi qui - disse. Poi si allontanò tristemente.
Rimasti soli, Hansel e Gretel attesero il ritorno del babbo. Scese la notte e cominciarono ad avere paura; Hansel stringeva a sé la sorellina per consolarla.
Quando capirono di essere stati abbandonati, si misero in cammino per tornare a casa.
Giunsero davanti una casetta di zucchero..

Non vado avanti con la fiaba perchè immagino che tutti voi la conosciate. Ora, la cosa che  vi consiglio è di dimenticarvi completamente di questa storia prima di vedere questo film, perchè c’entra poco e niente. In questo modo non correrete il rischio di rimanere profondamente delusi. (come la sottoscritta eheh).

Questo film coreano del 2007 diretto da Lim Pil Seong ha come protagonisti tre bei bambini , Jeong Sun ,Yeong Hui e Man Bok (rispettivamente Jin Ji Hui, Sim Eun Gyeong e Eun Won Jae) che vivono in una casa in mezzo ad un bosco decorata al suo interno con oggetti molto stravaganti, che (a detta del film) la rendono un paradiso per ogni bambino. Il quarto protagonista è Eun Su ( Cheon Jeong Myeong ), un uomo che, dopo un incidente stradale si perderà nel bosco e verrà ritrovato da Yeong Hui e portato nella loro casa, da cui però non potrà andarsene dato che il bosco gli impedisce di ritrovare la via di uscita..

La trama verso la fine prenderà una piega che non vi sareste quasi potuti aspettare, con l’entrata in scena di un diacono ( Park Hui Sun ) non proprio mosso da buone intenzioni. Non vi svelo altro  (forse l’ho già fatto anche troppo)  ma vi basti sapere che il finale è decisamente triste e che la trama è un mescolamento di varie fiabe messe insieme.

20090301140105599

5

download.blog

download.blog2

photo_still_15916_161321_L

メイちゃんの執事–Mei-chan no shitsuji

66

Ritorno a scrivere sul blog pubblicando la recensione di quest’ultimo drama visto, che anche se sinceramente non mi ha colpita particolarmente, merita un mio commento.

La serie è andata in onda in Giappone nel 2009 ed è composta da 10 episodi.

Shinonome Mei ( Eikura Nana) vive una vita felice insieme ai suoi genitori che hanno un piccolo ristorante di udon. Ha due migliori amici , Natsumi (Hoshii Nanase) e Kento (Satou Takeru) con cui passa gran parte delle sue giornate. Un giorno come tanti altri, a causa di un incidente automobilistico, i suoi genitori muoiono e Mei, ritrovatasi sola all’improvviso, decide prima di andare a vivere con la famiglia di Natsumi e poi di provare a mandare avanti il ristorante da sola. Ma nonostante i buoni propositi Mei sarà costretta a cambiare completamente la sua vita a causa di un segreto dei suoi genitori, che la porteranno a dover accettare un maggiordomo personale di classe S di nome Shibata Rihito (Mizushima Hiro) che la seguirà 24 ore su 24 , e a dover frequentare una scuola per ragazze ricche con alcune regole molto particolari!

meichan_no_shitsuji_9_0929

meichan_no_shitsuji_ep7_0817

meichan_no_shitsuji_ep8_0074

images

meichan_no_shitsuji_ep8_0310

meichan_no_shitsuji_ep8_0311

8330-620x-shinobu

L’idea era carina ma gli episodi finali mi hanno delusa. Alcuni punti sono davvero molto divertenti ma la storia rimane piatta e senza particolari colpi di scena. Da vedere se siete fan di Mizushima Hiro perchè è davvero molto bello XD

Followers

Warning !

Questo è un blog d'informazione amatoriale realizzato a puro scopo informativo e divulgativo. Immagini e testi presenti su www.asiaticamente.com sono in larga parte presi da internet, e quindi valutati di pubblico dominio, o realizzati dall'autore del blog. Tutti i diritti riservati ai possessori o ai creatori dei singoli elementi. Soggetti o autori che fossero contrari alla pubblicazione, o chiunque fosse a conoscenza di valide motivazioni che ne impediscono la divulgazione, non avranno che da segnalarlo alla proprietaria del blog che provvederà prontamente alla rimozione delle parti imputate.

Visualizzazioni totali